[vc_row][vc_column 0=””][vc_single_image image=”528″ img_size=”full” alignment=”center”][vc_column_text]

Il massaggiatore estetico pratica massaggi atti a favorire il benessere psico-fisico della persona ed a migliorarne l’aspetto: con l’applicazione delle diverse tecniche facilita il rilassamento muscolare, la distensione e la tonificazione del corpo. In base al tipo di scuola frequentata può applicare tecniche diverse (massaggio shiatsu, ayurvedico, tuina, kunye, lomi…). A prescindere dal metodo di riferimento, lo svolgimento della sua attività principale, il massaggio, comprende una serie di compiti e procedure caratteristiche quale, ad esempio, la predisposizione del “setting”, ossia la creazione di un ambiente confortevole e tranquillo utile a favorire il rilassamento con musica di sottofondo, candele, eventuali incensi o diffusori aromatici e fontane ad acqua. Di solito non si avvale di strumenti particolari e interviene direttamente con le mani sul corpo del cliente. Quando la tecnica adottata lo prevede, applica olii, unguenti, cosmetici, elettrostimolatori, fino all’uso di materiali naturali come fanghi, alghe, pietre calde, bastoncini di legno.

[/vc_column_text][vc_separator color=”purple”][/vc_column][/vc_row]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi